Michael, il jihadista canadese che fumava l’erba

MIchael Zehaf-Bibeau, l'attentatore di Ottawa

MIchael Zehaf-Bibeau, l’attentatore di Ottawa

Il jihadista “cattivo” si chiamava Michael. Un nome occidentale per l’uomo che ha aperto il fuoco contro chi riteneva responsabile degli attacchi al suo mondo, quello islamico.Michael era nato a 32 anni fa nel Quebec, in Canada. Una terra di continui rigurgiti separatisti, francofona, ma mai vista come un covo di terroristi islamici votati al martirio.

Sul suo cognome aleggia il mistero. Fonti americane lo hanno identificato in un primo momento come Michael Joseph Hall, canadese, convertito una decina di anni fa all’islam, col nuovo nome Michael Zehaf-Bibeau. In realtà non sembra che sia così.

L’attentatore si chiama Zehaf-Bibeau da sempre. C’è traccia di lui nel casellario giudiziario canadese già dal 2001. Colpa di una banale denuncia per guida in stato d’ebbrezza e di un tentativo di falsificare una carta di credito.

[Read more…]